• La sedazione cosciente è una tecnica innovativa che consente di far vivere l’esperienza dal dentista in modo sereno e tranquillo. Questa soluzione è l’ideale per bambini, odontofobici o pazienti che devono sottoporsi a interventi lunghi, complessi e ad alto livello di stress.

    Scopri se fa al caso tuo!

    Perché ricorrere alla sedazione cosciente? Per molte persone, recarsi dal dentista, rappresenta un evento traumatico e spesso da evitare. Diversi sondaggi effettuati su campioni rappresentativi di tutta la popolazione, delineano un quadro piuttosto chiaro della situazione: per circa l’80% degli intervistati rivolgersi a uno specialista provoca paura o disagio più o meno intensi che però il paziente riesce a controllare. Un 20% (dato in aumento) dei soggetti svela invece problemi di ansia grave nei confronti della terapia. Questi, talvolta, si sottopongono alle cure manifestando una crescente insofferenza che si palesa con movimenti nevrotici, attacchi di panico o, più frequentemente, con continui rimandi della visita o cancellazione dell’appuntamento (nei casi più gravi si parla di odontofobia).

    Per ovviare a tali sintomi e ripercussioni, il nostro studio si avvale di tecniche all’avanguardia, come la sedazione cosciente, che intendono far vivere al paziente un’esperienza tranquilla e serena.
    La sedazione cosciente consente ai soggetti con disturbi più gravi di sedere sulla poltrona odontoiatrica in uno stato di quiete: in questo modo è possibile facilitare il lavoro dello specialista,  ridurre i tempi di intervento, lasciare al paziente un ricordo piacevole.
    Durante l’intervento il soggetto è vigile e collaborativo, quindi in grado di adempiere alle richieste poste dal dentista.

    Quali sono i vantaggi della sedazione cosciente?

    Eliminare ansia, paura, stress e disagio
    Desensibilizzare le mucose orali
    Innalzare la soglia del dolore
    Potenziare l'effetto analgesico dell’anestesia locale
    Indurre una sensazione di piacevole benessere psico-fisico
    Lasciare un ricordo positivo della seduta

    In che modo è somministrata la sedazione cosciente?
    Può essere erogata in 2 modi:

    1) con protossido d’azoto.
    Il trattamento è dedicato a bambini e a pazienti che soffrono di iperriflessia (conati di vomito) o per chi voglia vivere la seduta odontoiatrica senza stress e fastidi. Consiste nel far respirare una miscela gassosa composta da ossigeno e protossido d'azoto elargita da una speciale apparecchiatura. Tutto avviene in totale sicurezza.

    2) per via endovenosa da parte di un medico specialista in anestesiologia.
    È indicata nelle sedute chirurgiche particolarmente lunghe e complesse e in casi di chirurgia avanzata. Tramite la somministrazione di piccole quantità di farmaci (prevalentemente ansiolitici) è possibile diminuire reazioni generate da stress, rendendo più agevole e piacevole la seduta.


    Torna alle news