• Nei giorni successivi ad un’operazione di implantologia dentale, così come per ogni intervento di chirurgia orale, è importante porre attenzione a cosa mangiamo. Ecco qualche consiglio utile per affrontare al meglio il decorso post-operatorio.

    L’impianto dentale

    Dopo un’operazione di implantologia i tessuti molli che circondano il dente possono essere soggetti a lieve dolore e gonfiore che possono ridurre la capacità di masticazione. Per questo mangiare può creare preoccupazione per la compromissione della guarigione delle ferite. Ecco quindi qualche consiglio utile per garantirvi una guarigione veloce e perfetta.

    Impianto dentale: cosa NON mangiare

    Tra gli alimenti che è bene evitare dopo un intervento per l’inserimento di impianti dentali ci sono sicuramente gomme da masticare e caramelle che potrebbero incollarsi ai denti. Da evitare anche tutti gli alimenti acidi o piccanti, come pomodoro, peperoncino, paprika, vino, caffè: tutte pietanze che potrebbero irritare la ferita. Ultimo accorgimento è da tenere verso alimenti di piccole dimensioni, come riso e cous cous, o carne e verdure fibrose che tendono ad incastrarsi tra i denti aumentando la proliferazione di batteri.

    Impianto dentale: cosa mangiare

    Messo in chiaro quali alimenti evitare, ecco qualche idea sui prodotti da preferire. Mantenendo attenzione verso una dieta equilibrata, ti consigliamo di preferire prodotti cremosi e non troppo caldi. Puoi sbizzarrirti con vellutate, creme e puree, accompagnate da qualche formaggio cremoso. Sì anche allo yogurt e ai frullati di frutta. Gradualmente potrai comunque reinserire alimenti più solidi, a partire dal pesce e le uova.

    Altri consigli utili: posso fumare?

    No! Soprattutto nelle prime settimane dopo l’intervento. Il fumo danneggia la salute dentale e fumare dopo un intervento di implantologia può comprometterne la buona guarigione. Ti ricordiamo anche che fumare è uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di perimplantite. Per saperne di più, puoi cliccare QUI.

    Posso lavarmi i denti?

    Nei giorni successivi all’operazione è importante non irritare la zona interessata, ma è anche necessario mantenere una buona igiene orale. Per l’igiene orale è meglio evitare l’utilizzo dello spazzolino e degli scovolini interdentali almeno fino alla rimozione delle suture. Potrai continuare a pulire normalmente la zona non interessata dall’operazione, limitandoti a risciacquare la parte sottoposta a chirurgia, dopo 24 ore dall’intervento, con un collutorio a base di clorexidina 0.12 2 volte al giorno per 2-3 settimane.

    Hai altri dubbi? Puoi contattarci chiamandoci allo 051222542 o cliccando QUI.


    Torna alle news